Menu Principale




Certificazione halal, nuove norme per l’export negli Emirati Arabi PDF Stampa E-mail

 

 

CERTIFICAZIONE ED ETICHETTATURA HALAL, NUOVE NORME
PER L’EXPORT NEGLI EMIRATI ARABI



Mantova, 04/01/2016 Confartigianato Mantova informa che, a partire dal 2016, entrerà in vigore negli Emirati Arabi la nuova legislazione sulla certificazione ed etichettatura dei prodotti Halal.

Gli Emirati Arabi Uniti hanno emanato il Regolamento UAE per il controllo sui prodotti Halal che coinvolge alimenti e bevande, cosmetici, prodotti farmaceutici e, potenzialmente, servizi quali l’ospitalità e l’assistenza sanitaria. Secondo quanto stabilito dal Regolamento, le aziende che vogliono operare negli Emirati devono necessariamente richiedere all’ESMA, l’organismo responsabile dell’attuazione della misura, il “marchio nazionale Halal”, attestante il possesso dei requisiti previsti.

Quindi, dal 1 marzo 2016 tutti gli organismi di certificazione che desiderano rilasciare certificazioni HALAL devono essere registrati presso l’ESMA e, entro il primo gennaio 2017, le autorità degli Emirati Arabi non riconosceranno tutti i certificati non conformi.

Confartigianato Mantova invita pertanto a fare attenzione alla nuova normativa, onde evitare che i prodotti comunitari con certificati non conformi rischino di essere interdetti dal mercato emiratino a partire dal primo gennaio 2017.

L’Ufficio Internazionalizzazione di Confartigianato Mantova è disponibile per fornire tutte le informazioni necessarie (tel: 0376 408778).

 

Utiliziamo cookie propri e di terzi per offrire una migliore esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito, acconsenti all'utilizzo di cookie descritti nella nostra Cookies and Privacy policy Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito