Menu Principale




Credito d’imposta: agevolazione per la ricerca e lo sviluppo PDF Stampa E-mail

 

 

CREDITO D’IMPOSTA: LE NUOVE NORME PER ACCEDERE
ALL’AGEVOLAZIONE PER LA RICERCA E LO SVILUPPO


Mantova, 04/01/2016. Confartigianato Mantova informa che, dal 1 gennaio 2016, ha preso il via il nuovo Credito d’imposta per gli investimenti di ricerca e sviluppo introdotto dal decreto Destinazione Italia.

L’agevolazione consiste in credito d’imposta per le imprese che, al fine di aumentare l'innovazione e la loro competitività, investano durante il quadriennio 2016-2019, nel settore della ricerca e dello sviluppo. Con la modifica è stato eliminato il limite massimo di fatturato di 500 milioni di euro, estendendo l’agevolazione a tutte le imprese che investono in attività di ricerca e sviluppo, indipendentemente dalla forma giuridica, dal settore economico in cui operano, dal regime contabile adottato e dal fatturato.

Il bonus è riconosciuto a ciascun beneficiario, per ogni anno, fino all'importo massimo di 5 milioni di euro, a condizione che la spesa per gli investimenti, per ciascun periodo di imposta, sia di almeno trentamila euro e che sia di tipo incrementale. Per le imprese che hanno aperto l'attività da meno di 3 anni, il calcolo della media degli investimenti in attività di ricerca e sviluppo, è quella relativa alle spese effettuate a partire dal periodo di imposta in cui sono state costituite.

Sono considerati ammissibili, tra gli altri, i lavori sperimentali o teorici, la ricerca; l’acquisizione di conoscenze per produrre progetti e la loro produzione e collaudo; le spese sostenute per costi del personale altamente qualificato, le quote di ammortamento delle spese relative a strumenti ed attrezzature di laboratorio, i costi della ricerca in collaborazione con Università e Enti di ricerca e con altre imprese, comprese le start-up innovative.

La misura dell'agevolazione prevede differenti aliquote in funzione delle diverse tipologie di spese, ossia il 25% della spesa incrementale per i costi relativi alle quote di ammortamento e alle competenza tecniche e privative industriali e il 50%, per gli investimenti in ricerca e sviluppo relativi a assunzione di personale altamente qualificato e costi della ricerca "extra muros".

Per informazioni, rivolgersi agli Uffici di Confartigianato Mantova al numero 0376 408778.

 

Utiliziamo cookie propri e di terzi per offrire una migliore esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito, acconsenti all'utilizzo di cookie descritti nella nostra Cookies and Privacy policy Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito