Menu Principale




Lavorare in Canton Ticino, attenzione alle ferie collettive PDF Stampa E-mail

 

 

LAVORARE IN CANTON TICINO, ATTENZIONE ALLE FERIE COLLETTIVE


Mantova, 01/08/2016. L’Ufficio Internazionalizzazione di Confartigianato Mantova ricorda alle imprese artigiane italiane che operano in Canton Ticino l’obbligo di rispettare le disposizioni vigenti in Svizzera, che impongono le ferie e il fermo dal primo al 15 di agosto.

Per lavorare in Canton Ticino, infatti, gli imprenditori devono fare molta attenzione alle regole sulle ferie collettive, orario di lavoro e tipo di manodopera impiegata.

La Commissione Paritetica Cantonale, espressione delle parti sociali dei comparti nel Canton Ticino, può stabilire uno o più periodi di vacanza obbligatori. Di regola questo periodo viene fissato nelle prime due settimane di agosto.

Per l’anno 2016 le vacanze collettive sono state fissate da sabato 30 luglio a lunedì 15 agosto 2016 compresi. Pertanto il lavoro in Svizzera dovrà cessare la sera di venerdì 29 luglio 2016 e potrà essere ripreso il mattino di martedì 16 agosto 2016.

Le vacanze collettive  sono parti integranti del contratto collettivo cantonale. Salvo casi particolari, non vengono concesse deroghe alla norma contrattuale. Dunque, per evitare problemi è necessario che le aziende italiane che prestano attività lavorativa in Svizzera, si attengano a questa disposizione. La normativa svizzera permette a chiunque di segnalare alle autorità competenti lo svolgimento di lavoro non autorizzato.

Per informazioni, rivolgersi all’Ufficio Internazionalizzazione di Confartigianato Mantova al numero 0376 408778.

 

Utiliziamo cookie propri e di terzi per offrire una migliore esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito, acconsenti all'utilizzo di cookie descritti nella nostra Cookies and Privacy policy Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito