Menu Principale




Bollettini truffa, Confartigianato suggerisce agli imprenditori di fare attenzione PDF Stampa E-mail


 

BOLLETTINI TRUFFA, CONFARTIGIANATO SUGGERISCE
AGLI IMPRENDITORI DI FARE ATTENZIONE

Mantova, 16 febbraio 2017. Per gli imprenditori non sembra esserci pace. Non bastassero le tasse, i balzelli e tutti gli adempimenti burocratici del nostro paese, spesso, a batter cassa agli artigiani, sono malintenzionati e truffatori.

Negli ultimi tempi, infatti, continua ad aumentare il numero di segnalazioni di tentativi di truffa, con l’invio di bollettini fraudolenti per fantomatici pagamenti dovuti agli obblighi di legge. Si parte dal bollettino per il pagamento del Registro Italiano Operatori Haccp inviato alle imprese dell’alimentazione, che sarebbe un’adesione volontaria ma che dal testo del bollettino sembra essere un obbligo di legge, alla richiesta di versamento dei presunti diritti camerali delle Camere di Commercio, che, come è noto a ogni imprenditore, si pagano con l’F24 o per via telematica. Bollettini che hanno ricevuto numerose imprese e che in realtà sono pubblicità di proposte commerciali che ovviamente non hanno nulla a che fare con le Camere di Commercio.

In caso di dubbi, gli uffici di Confartigianato sono a disposizione di imprenditori e cittadini per riconoscere bollettini truffa come quelli denunciati in questi giorni. Per informazioni: tel. 0376 408778.

 

Utiliziamo cookie propri e di terzi per offrire una migliore esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito, acconsenti all'utilizzo di cookie descritti nella nostra Cookies and Privacy policy Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito