Menu Principale




Imprese asolane in area di crisi, come avere i contributi PDF Stampa E-mail


 

IMPRESE ASOLANE IN AREA DI CRISI, CONFARTIGIANATO PRONTA A GESTIRE LE DOMANDE DI CONTRIBUTO

Mantova, 9 marzo 2017. Confartigianato Imprese Mantova informa che dal 4 aprile sarà attivo lo sportello per la richiesta delle risorse dedicate ai Comuni asolani del territorio classificato come "Area di crisi industriale non complessa". Alla ricognizione delle istanze, seguirà l’organizzazione di un incontro in vista dell’apertura dello sportello. L'Associazione ricorda quali sono i Comuni mantovani interessati: Asola, Mariana Mantovana, Casalmoro, Casalromano, Acquanegra sul Chiese, Canneto Sull'Oglio, Redondesco

Beneficiarie saranno le società di capitali classificate in piccola, media o grande impresa. L'importo minimo dell'investimento è di 1.500.000 €, mentre i settori ammissibili riguardano: manifatturiero, estrattivo di minerali da cave, produttivo di energia o di tutela ambientale, servizi alle imprese, infine sviluppo dell’offerta turistica attraverso il potenziamento e il miglioramento della qualità dell’offerta ricettiva.

Gli interventi ammissibili comprendono, nello specifico: programmi di investimento produttivo (nuove unità produttive che adottino soluzioni innovative, ampliamento e/o riqualificazione di stabilimenti esistenti, realizzazione di nuove unità produttive o ampliamento di quelle esistenti che forniscano servizi turistici, acquisizione di uno stabilimento o di alcune sue parti come macchinari, attrezzature, ecc.); programmi di investimento per la tutela ambientale (innalzare il livello di tutela ambientale, consentire l’adeguamento anticipato a nuove norme dell’Unione Europea, ottenere una maggiore efficienza energetica, favorire la cogenerazione ad alto rendimento, promuovere la produzione di energia da fonti rinnovabili, risanare i siti contaminati, riciclare e riutilizzare i rifiuti prodotti da altre imprese); infine, progetti per l’innovazione dell’organizzazione (nuovi metodi organizzativi nelle attività commerciali, nell'organizzazione del luogo di lavoro o nelle relazioni esterne di un'impresa).

Il contributo coprirà al massimo il 75% della spesa complessiva, e sarà articolato in tre tipologie:

- un finanziamento agevolato per il 50% degli investimenti ammissibili. In questo caso la restituzione dovrà avvenire in massimo 10 anni, a cui si aggiunge un periodo di preammortamento massimo di 3 anni;

- un finanziamento a fondo perduto e contributo diretto alla spesa non superiore al 25% dell’investimento ammissibile. L’ammontare del contributo dipende dalla localizzazione e dalla dimensione dell’impresa, oltre che dalla tipologia del regime di aiuto richiesto.

- un’eventuale partecipazione al capitale su richiesta dell’impresa.

Confartigianato Mantova è disponibile a gestire le domande di contributo da parte delle imprese dei Comuni dell'Asolano interessati dal provvedimento. Per informazioni: tel. 0376 408778.

 

Utiliziamo cookie propri e di terzi per offrire una migliore esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito, acconsenti all'utilizzo di cookie descritti nella nostra Cookies and Privacy policy Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito