Menu Principale




Seminario Il passaggio intergenerazionale - 20 settembre 2017 PDF Stampa E-mail


 

CONFARTIGIANATO TORNA A PARLARE DEGLI ASPETTI PSICOLOGICI DEL FARE IMPRESA:
SECONDO APPUNTAMENTO IL 20 SETTEMBRE


Mantova, 26 luglio 2017. Gli imprenditori si stanno accorgendo sempre di più che l’azienda funziona meglio se funzionano meglio i rapporti interpersonali, e che creatività e innovazione sono figlie del clima aziendale. Ecco perché Confartigianato Mantova ha scelto di partire proprio da qui, dagli aspetti più “psicologici”, per il suo ciclo di incontri dedicato alla crescita dell’impresa e del suo leader: il primo seminario, organizzato in collaborazione con Performat e svoltosi la scorsa settimana, ha registrato il tutto esaurito di presenze e promette di non restare l’unica occasione di approfondimento su questo tema.

Fulcro del dibattito è stata l’analisi transazionale, una teoria psicologica che spiega il comportamento umano attraverso l’analisi delle relazioni. E’ utilizzata con successo, da anni, come strumento di analisi organizzativa per il potenziamento di professionisti, imprenditori e organizzazioni ed è, allo stesso tempo, una teoria della personalità ed una teoria della comunicazione; semplificando, rappresenta uno dei migliori metodi per conoscere se stessi e per comunicare con gli altri.

Molte le citazioni che hanno scandito i momenti salienti del seminario e che hanno rimandato da un lato ai più grandi imprenditori del nostro tempo (primo fra tutti Steve Jobs), dall’altro alla letteratura, a partire dal Piccolo principe di Saint-Exupéry, per arrivare a un messaggio finale unico e condiviso: non c’è successo senza sacrificio.

Ora Confartigianato guarda già al prossimo incontro, sempre con Performat, che si svolgerà il 20 settembre, dalle 18 alle 20.30, presso la sala conferenze dell’Associazione (Via Londra, 14 – Porto Mantovano). Tema: “Il passaggio intergenerazionale: aspetti psicologici e relazionali oltre a quelli economico-patrimoniali”.

Ma perché parlare di passaggio intergenerazionale? Perché l’azienda non è solo un insieme di beni e contratti ma anche l’opera di vita, la creatura di chi l’ha fondata e sviluppata. Il fondatore sente l’orgoglio della creazione e del lavoro, un forte senso dell’eredità che tramanda; può però anche avvertire un senso di perdita, di declino, di insicurezza e non piena fiducia nella nuova generazione. L’erede, dal canto suo, può sperimentare il vantaggio e l’onore di portare avanti il progetto aziendale ma alle volte non si identifica pienamente con l’impresa o non si sente pienamente legittimato ad assumere il potere.

Nel ruolo di relatore ci sarà la psicologa e aziendalista Cinzia Pollio. Per informazioni e iscrizioni è possibile contattare gli uffici di Confartigianato Mantova: tel. 0376 408778.

 

Scarica qui la locandina e la scheda di adesione:

 

Utiliziamo cookie propri e di terzi per offrire una migliore esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito, acconsenti all'utilizzo di cookie descritti nella nostra Cookies and Privacy policy Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito