Menu Principale




F-Gas: pubblicato il Decreto PDF Stampa E-mail

 

 

 

F-Gas: pubblicato il Decreto

 


Il 9 gennaio 2019 è stato pubblicato in G.U. l’atteso decreto sui gas fluorurati a effetto serra che attua il Reg. (UE) n. 517/2014 e che abroga il DPR 43 del 2012.
Le nuove disposizioni, in vigore dal 24 gennaio 2019, mettono la parola fine al lungo iter legislativo sugli F-Gas.


La principale novità introdotta dal nuovo Decreto è l’istituzione di una Banca Dati che verrà gestita  dalle Camere di Commercio e dovrà contenere tutti i dati relativi ai movimenti sui gas fluorurati: vendita/acquisto dei refrigeranti da parte di personale e aziende certificate (con registrazione del numero di certificato), delle apparecchiature che li contengono e i dati relativi alle attività di installazione, assistenza, manutenzione, riparazione, rimozione e smantellamento.
Questa novità, sebbene potrà comportare qualche nuovo adempimento per le imprese, risulta essere un utile strumento per controllare le vendite e di conseguenza le installazioni a cura delle sole imprese certificate, cosa che finora veniva molto spesso affidata dal cliente ad imprese, o presunte tali, non in possesso delle certificazioni previste dalla normativa.


Mancano ancora i nuovi schemi delle certificazioni ma, sembra che saranno accolte alcune richieste di semplificazione più volte formulate da Confartigianato per le micro imprese o per le imprese individuali senza dipendenti.
Viene "abolito" il piano di qualità e sostituito con un piano semplificato di procedure.


Ci auguriamo  che il Ministero, ora che dovrà essere emanato il “decreto sanzioni”, recepisca quanto previsto dal Regolamento europeo e cioè preveda interventi severi per i cosiddetti “furbetti” degli F-Gas (chi installa impianti illegalmente, senza la necessaria certificazione) in modo da reprimere qualsiasi forma di concorrenza sleale e garantire il cliente, nonché l’ambiente che ci circonda.
A pari merito, e senza alcuno sconto, ci aspettiamo la medesima severità nei confronti di chi gli F-Gas li vende liberamente, anche in rete, senza alcun controllo e verifica sul possesso della certificazione da parte di chi acquista; il recente comportamento di alcuni operatori del sistema 'on-line' e del 'fai da te' ci induce a mantenere sempre alta la guardia a difesa delle imprese che operano nel rispetto delle norme vigenti, nonostante le difficoltà create da chi opera slealmente nel mercato.


Appena ci saranno maggiori chiarimenti sul nuovo Decreto F-Gas, sarà organizzato un incontro informativo per gli operatori del settore.



Per ulteriori informazioni:
Carlo Gandini – tel. 0376/408778 int. 113 – Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Utiliziamo cookie propri e di terzi per offrire una migliore esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito, acconsenti all'utilizzo di cookie descritti nella nostra Cookies and Privacy policy Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito