Menu Principale




Fondo di Solidarietà Bilaterale dell’Artigianato, “salvagente” in caso di stop PDF Stampa E-mail

 

 

Fondo di Solidarietà Bilaterale dell’Artigianato, “salvagente” in caso di stop



Attraverso il Fondo di Solidarietà Bilaterale dell’Artigianato, costituito dai contributi delle aziende e dei lavoratori, il mondo dell’artigianato rafforza gli ammortizzatori sociali per i lavoratori dipendenti di imprese che potrebbero avere contraccolpi a causa delle misure di prevenzione sul coronavirus.
L’accordo è stato firmato da Confartigianato Imprese, le altre sigle del comparto artigiano e i sindacati Cgil, Cisl e Uil.


Nella fattispecie si tratta di uno specifico strumento che permette alle aziende che stanno subendo gli effetti di crisi dell’attività lavorativa causati dall’emergenza sanitaria di poter attivare tale ammortizzatore sociale così da garantire e supportare il reddito dei propri lavoratori dipendenti.


Tale strumento prevede l’elaborazione e la sottoscrizione di un apposito verbale sindacale che potrà essere sottoscritto dal sindacato telematicamente (per ridurre al minimo i contatti con le persone), avrà validità provvisoria dal 26/02 al 31/03 e potrà essere sottoscritto con effetto retroattivo ma tenendo comunque conto della data iniziale del 26/02.



 

Sono state pubblicate le modalità operative per l’accesso al fondo in ratifica a quanto già deliberato.


 

Utiliziamo cookie propri e di terzi per offrire una migliore esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito, acconsenti all'utilizzo di cookie descritti nella nostra Cookies and Privacy policy Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito