Menu Principale




Pneumatici fuori uso, +20% di raccolta: accolte le richieste di Confartigianato PDF Stampa E-mail

 

 

PNEUMATICI FUORI USO, + 20% DI RACCOLTA: ACCOLTE LE RICHIESTE DI CONFARTIGIANATO

 


La Direzione Generale per l’Economia Circolare del Ministero della Transizione Ecologica ha inviato una nota a tutti i soggetti autorizzati alla gestione dei PFU (Pneumatici Fuori Uso) chiedendo un incremento del +20% di raccolta aggiuntiva “straordinaria” presso tutti i gommisti in Italia fino a fine anno per contrastare le vendite in nero dei pneumatici ed evitare il rischio di nuove emergenze ambientali.

 

L’obiettivo del MITE è stato quello di evitare nuove emergenze ambientali e alleggerire la situazione dei gommisti in vista anche della scadenza passata del 15 novembre per il cambio gomme invernali, che avrebbe visto verosimilmente un picco di sostituzione dei pneumatici.

L’azione della Direzione del MITE è in linea con le richieste che nel corso degli anni Confartigianato ha presentato al Ministero dell’Ambiente, denunciando la grave situazione di accumulo dei PFU nei piazzali dei gommisti e risponde ad uno degli allarmi che Confartigianato ha segnalato al MITE lo scorso ottobre 2021.

 

 

Per informazioni:
Stefano Tassellari - tel. 0376/408778 (interno 111) -  email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Utiliziamo cookie propri e di terzi per offrire una migliore esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito, acconsenti all'utilizzo di cookie descritti nella nostra Cookies and Privacy policy Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito