Menu Principale




Rinvio dell'entrata in vigore dell'obbligo di etichettatura ambientale PDF Stampa E-mail

 

 

RINVIO ENTRATA IN VIGORE DELL’OBBLIGO ETICHETTATURA AMBIENTALE AL 30 GIUGNO 2022

 


Il decreto-legge “milleproroghe”, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 31 dicembre 2021, prevede all’art. 11 la sospensione dell’obbligo di etichettatura ambientale degli imballaggi fino al 30 giugno 2022.

Allo stesso modo, i prodotti che alla data del 1° luglio 2022 risultino già immessi in commercio sebbene privi di etichettatura potranno essere commercializzati fino a esaurimento scorte.

 

Viene inoltre affidato al Ministero della transizione ecologica il compito di superare, con un apposito decreto entro gennaio, le criticità operative sinora riscontrate, approvando linee guida che ci auguriamo facciano riferimento a quelle sviluppate dal CONAI anche con il supporto di Confartigianato. Il provvedimento ora dovrà essere convertito in legge entro 60 giorni.

Il Governo pertanto accoglie ancora una volta le nostre richieste: siamo infatti alla terza proroga, disposta, prima in maniera parziale con decreto il “milleproroghe” dello scorso anno e poi consolidata rispetto all’intera disciplina con il decreto-legge “sostegni”.

 

 

Per maggiori informazioni:
Stefano Tassellari - tel. 0376 408778 (interno 111) - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Utiliziamo cookie propri e di terzi per offrire una migliore esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito, acconsenti all'utilizzo di cookie descritti nella nostra Cookies and Privacy policy Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito