Menu Principale




Pagamenti elettronici: dal 30 giugno scattano le multe PDF Stampa E-mail

 

 

Pagamenti elettronici: dal 30 giugno scattano le multe



A partire dal 30 giugno 2022 scatteranno le sanzioni POS. Sarà doppia la multa per chi rifiuta i pagamenti con carte e bancomat.

La sanzione sarà di 30 euro, aumentata del 4% del valore della transazione per la quale sia stata rifiutata l’accettazione del pagamento.
Un esempio: per un pagamento negato con carta elettronica da 200 euro, l’esercente dovrà pagare una multa di 38 euro.


L’obbligo di munirsi di Pos per gli esercenti e i professionisti esiste in realtà dal 2013. La multa agli inadempienti, che doveva scattare dal 1° gennaio 2023, come deliberato dal Parlamento col primo decreto Pnrr approvato lo scorso dicembre, è stata invece anticipata al 30 giugno 2022 con il decreto del Consiglio dei Ministri del 13 aprile scorso.

 

 

Utiliziamo cookie propri e di terzi per offrire una migliore esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito, acconsenti all'utilizzo di cookie descritti nella nostra Cookies and Privacy policy Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito