Menu Principale




Pagamenti con F24: novità in arrivo PDF Stampa E-mail

 

PAGAMENTI CON F24: COSA CAMBIA DA OTTOBRE



Confartigianato Imprese Mantova rende noto che, per ridurre i costi di riscossione fiscale dello Stato e aumentare i controlli, il “Decreto Irpef” (art. 11 del decreto legge 24 aprile 2014 n. 66) ha introdotto importanti modifiche per i pagamenti con F24.

Dal 1° ottobre 2014, infatti, i versamenti eseguiti con il modello F24 dovranno essere effettuati esclusivamente tramite:

• i servizi telematici dell'Agenzia delle Entrate (Entratel) nel caso in cui, per effetto di compensazioni, il saldo finale sia di importo pari a zero;

• i servizi telematici dell'Agenzia delle Entrate, di banche, di Poste italiane o di agenti della riscossione, nei seguenti casi:

- compensazioni con saldo finale di importo positivo

- saldo finale (indipendentemente dalla presenza di compensazioni) di importo superiore a 1.000 euro.

Le nuove regole riguardano anche i privati e i contribuenti non titolari di partita Iva.

Per informazioni è possibile contattare gli uffici di Confartigianato Imprese Mantova (riferimento Gianni Marangoni – tel. 0376 408778).

 

Utiliziamo cookie propri e di terzi per offrire una migliore esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito, acconsenti all'utilizzo di cookie descritti nella nostra Cookies and Privacy policy Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito