Menu Principale




PDF Stampa E-mail

ESTETICA: APPARECCHI ELETTROMECCANICI

Regolamento di attuazione relativo agli apparecchi elettromeccanici utilizzati per l'attività di estetista'

 

In data 15 luglio 2011 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale - serie generale n.163 - il Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico, di concerto con il Ministero della Salute.
Il Regolamento sarà in vigore dal 30 luglio p.v. pertanto da tale data, come reiteratamente comunicato, sarà consentito esclusivamente l'utilizzo delle apparecchiature citate nel relativo elenco (Allegato 1 al Decreto) e dovranno essere rispettate le caratteristiche tecniche e le regole di utilizzo previste nelle rispettive schede tecnico-informative (Allegato 2 al Decreto).

L'emanazione del Decreto - atteso per 21 anni dalla Categoria ed alla cui elaborazione le scriventi Organizzazioni hanno attivamente collaborato con la presenza sistematica ai Tavoli ministeriali competenti - modifica sensibilmente la situazione preesistente, caratterizzata per due decenni da grande incertezza, che ha comportato interpretazioni disomogenee e spesso arbitrarie sul territorio, recando in taluni casi grave discapito agli operatori del settore.
E' evidente, d'altra parte, che - a fronte di questo strumento normativo - le competenti Autorità, sia a livello centrale che territoriale, abbandoneranno l'atteggiamento di tolleranza adottato in qualche caso e motivato sino ad ora dalla mancanza di punti di riferimento certi ed è pertanto necessario che i Centri giungano alla data del 30 luglio con le apparecchiature in regola rispetto alle previsioni del Regolamento.

E' dunque opportuno che si proceda ad una verifica delle apparecchiature e, laddove si riscontrassero parametri non compatibili con quanto previsto dalle schede tecniche, si proceda tempestivamente agli opportuni interventi tecnici di adeguamento, laddove possibili.

Regolamento di attuazione relativo agli apparecchi elettromeccanici utilizzati per l'attività di estetista'

In data 15 luglio 2011 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale - serie generale n.163 - il Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico, di concerto con il Ministero della Salute.

Il Regolamento sarà in vigore dal 30 luglio p.v. pertanto da tale data, come reiteratamente comunicato, sarà consentito esclusivamente l'utilizzo delle apparecchiature citate nel relativo elenco (Allegato 1 al Decreto) e dovranno essere rispettate le caratteristiche tecniche e le regole di utilizzo previste nelle rispettive schede tecnico-informative (Allegato 2 al Decreto).

L'emanazione del Decreto - atteso per 21 anni dalla Categoria ed alla cui elaborazione le scriventi Organizzazioni hanno attivamente collaborato con la presenza sistematica ai Tavoli ministeriali competenti - modifica sensibilmente la situazione preesistente, caratterizzata per due decenni da grande incertezza, che ha comportato interpretazioni disomogenee e spesso arbitrarie sul territorio, recando in taluni casi grave discapito agli operatori del settore.

E' evidente, d'altra parte, che - a fronte di questo strumento normativo - le competenti Autorità, sia a livello centrale che territoriale, abbandoneranno l'atteggiamento di tolleranza adottato in qualche caso e motivato sino ad ora dalla mancanza di punti di riferimento certi ed è pertanto necessario che i Centri giungano alla data del 30 luglio con le apparecchiature in regola rispetto alle previsioni del Regolamento.

E' dunque opportuno che si proceda ad una verifica delle apparecchiature e, laddove si riscontrassero parametri non compatibili con quanto previsto dalle schede tecniche, si proceda tempestivamente agli opportuni interventi tecnici di adeguamento, laddove possibili.

 

 

Utiliziamo cookie propri e di terzi per offrire una migliore esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito, acconsenti all'utilizzo di cookie descritti nella nostra Cookies and Privacy policy Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito