Menu Principale




Certificazione Unica 2015: al vaglio l'ipotesi di disapplicazione delle sanzioni PDF Stampa E-mail

 

 

 

 

CERTIFICAZIONE UNICA 2015:
AL VAGLIO L’IPOTESI DI DISAPPLICAZIONE DELLE SANZIONI


Mantova, 03/06/2015. Confartigianato Imprese Mantova informa che, per il tramite di R.ETE. Imprese Italia, con nota del 16 aprile 2015 (si veda News n. 29 del 2015) la Confederazione è intervenuta presso l'Agenzia delle entrate per richiedere per il primo anno di applicazione del nuovo adempimento relativo alla trasmissione telematica delle CU la disapplicazione di sanzioni.

In particolre, l’intervento evocato da R.ETE. Imprese Italia è legato alle rilevanti novità del nuovo adempimento a carico dei sostituti d'imposta e degli intermediari abilitati e alle conseguenti problematiche connesse alle nuove procedure operative.

Nei giorni scorsi anche l'Agenzia delle entrate, in considerazione dell’elevato numero di certificazioni uniche spedite in ritardo o errate, ha chiesto espressamente al Ministero dell’Economia di escludere l’applicazione della sanzione di 100 euro per i ritardati o errati invii della nuova certificazione unica per questo primo anno di sperimentazione del 730 precompilato.

L’intervento potrebbe concretizzarsi in una specifica norma che, per il solo primo anno di trasmissione della nuova CU, potrebbe prevedere la non applicazione delle sanzioni in caso di tardivo o errato invio delle certificazioni uniche.

In questo senso verrebbero accolte le richieste avanzate dalla Confederazione.

Peraltro, anche il Consiglio nazionale dei dottori commercialisti ed esperti contabili, è intervenuto, nei giorni scorsi, per richiedere un analogo intervento.

Per informazioni, è possibile rivolgersi agli uffici di Confartigianato Imprese Mantova – tel. 0376 408778.

 

Utiliziamo cookie propri e di terzi per offrire una migliore esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito, acconsenti all'utilizzo di cookie descritti nella nostra Cookies and Privacy policy Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito