Vacanze al via, i consigli delle estetiste Confartigianato Stampa

 

 

VACANZE AL VIA, I CONSIGLI DELLE ESTETISTE CONFARTIGIANATO


Mantova, 2 agosto 2016. Che la meta delle ferie sia mare o montagna, la voglia di stare all’aria aperta è tanta ma la costante deve essere comunque una: proteggere la pelle dai rischi di un’esposizione solare incontrollata. A dirlo è il gruppo estetiste di Confartigianato Mantova, che anche quest’anno, con l’arrivo delle vacanze, torna a far riflettere le clienti sul modo corretto per abbronzarsi in tutta sicurezza.

«Sappiamo che il sole è fondamentale per la sintesi della vitamina D per ossa e pelle, ma bisogna assolutamente ricordare che, prima di esporsi, è indispensabile proteggersi con prodotti testati e sicuri: l’estetista professionista è in grado di fornire tutte le informazioni e i suggerimenti in merito – spiega Laura Ferri, Presidente della categoria Benessere di Confartigianato Mantova. – Prima di tutto, bisogna acquistare i cosmetici nei luoghi giusti, come ad esempio i centri estetici; vale poi la pena ricordare che, al termine della stagione estiva, i prodotti aperti vanno buttati perché l’anno successivo non sono più efficaci».

Il bagaglio di conoscenze unito all’esperienza delle estetiste professioniste è garanzia di qualità e sicurezza. «Sappiamo quali sono le abitudini e lo stile di vita delle nostre clienti, per questo siamo in grado di consigliare il prodotto giusto a seconda della tipologia di pelle e dei trattamenti estetici effettuati nei mesi precedenti – prosegue Ferri. – Questo ci mette in condizione di valutare prima di tutto il grado di rischio (basso, medio o alto) dell’esposizione al sole, che varia da persona a persona, ma anche di fornire indicazioni sulle fasce orarie in cui esporsi, cosa fare prima e dopo un bagno di sole e come rimediare a eventuali danni».

Confartigianato Mantova ricorda che è sempre consigliabile rivolgersi a un’estetista con centro benessere regolarmente aperto: meglio non affidarsi, dunque, a soggetti improvvisati che si professano estetiste e che magari operano in maniera abusiva. «Quando andiamo in vacanza, utilizziamo i cosmetici che ci ha consigliato la nostra estetista ed evitiamo accuratamente massaggi e tatuaggi in spiaggia: in altre parole – conclude la Presidente Ferri - diamo fiducia ai professionisti dell’estetica, gli unici in grado di garantire alle clienti qualità dei prodotti e sicurezza dei trattamenti».

 

Utiliziamo cookie propri e di terzi per offrire una migliore esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito, acconsenti all'utilizzo di cookie descritti nella nostra Cookies and Privacy policy Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli , vedere la nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito